Recensione ”Cafè Society”

in Notizie da

Recensione ”Cafè Society”

 

TRAMA: New York, anni ’30; Bobby, ragazzo di origine ebrea, tenta di dare una svolta alla sua vita, incamminandosi verso il sogno americano. Nasce così un viaggio nella lussuosa Hollywood, dove la ricchezza e la popolarità non lasciano spazio ai sentimenti.

CAST: A capitanare la pellicola troviamo Jesse Eisenberg nel ruolo di Bobby Dorfman e Kristen Stewart nei panni di Vonnie. Accompagnano invece Steve Carell (Phil Stern) e Blake Lively (Veronica).

REGIA: Il film, diretto da Woody Allen, è composto perlopiù da campi lunghi, raffiguranti i mille volti di Hollywood. Efficace l’utilizzo di correzione del colore, che alterna costantemente un torbido blu Newyorkese ad un acceso giallo Hollywoodiano.

LOCATION: Le vicende si svolgono a Los Angeles (California) e New York (USA).

CONCLUSIONE: La pellicola di Allen è un variegato di sentimenti, conditi da una trama semplice e a tratti tragicomica, capace di accompagnare perfettamente le emozioni da cui è composta. Poco convincente lo stile narrativo e direttivo con la quale vengono affrontate le vicende, che non vede mezze misure; Cafè Society può deluderti o incantarti.

VOTO: 7,2

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.