La La Land – Recensione

in Drammatico/Musical/Romantico da

Resti aggrappato al passato, ma il jazz parla di futuro.

Mia e Sebastian sono due grandi sognatori; lei desidera diventare un’attrice, lui aspira ad aprire un locale Jazz. Saranno alcune vecchie conoscenze, insieme ad alcuni ostacoli incontrati durante la loro avventura, a portare i due davanti a un’importante scelta; rinunciare al loro amore o realizzare propri sogni.

CAST: I protagonisti di questa magica storia d’amore sono Ryan Gosling (Sebastian) e Emma Stone (Mia). Spicca maggiormente la performance di quest’ultima, caratterizzata da un ruolo fragile e coinvolgente.

REGIA: La La Land è stato scritto e diretto da Damien Chazelle, ideatore e regista di Whiplash. A differenza di quest’ultimo, La La Land è costruito perlopiù da piani sequenza e campi lunghi, rendendone dinamica la visione.

LOCATIONS: Il film è stato girato interamente a Los Angeles, illustrataci come una città frizzante, piena di colori, sogni e speranze.

COMMENTO: Presentato in anteprima mondiale alla 73ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, La La Land è un capolavoro contemporaneo. Candidato a oltre 14 premi Oscar, tra cui miglior film e miglior regista, dove siamo pienamente certi trionferà, oltre nelle categorie migliore canzone originale per City Of Stars e migliore attrice a Emma Stone, senza tralasciare miglior fotografia, montaggio e scenografia.

VOTO: 9

Recensione a cura di Gabriele Petroccione e Tommaso Contini

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.