Recensione Anteprima: Quando un padre

in Drammatico/Recensione da

Si raccoglie ciò che si semina

Dane Jensen è un “cacciatore di teste” ovvero colui che seleziona personale per conto di altre aziende, tuttavia i suoi metodi sono così subdoli che lui sesso si soprannomina “Cobra”. Dane è costantemente preso dal suo lavoro che trascura la sua famiglia, la sua routine tuttavia sarà scossa quando suo figlio si troverà in pericolo di vita portando Dane a rivalutare il tempo passato con la famiglia.

CAST: Gli attori riescono ad esprimere al meglio ogni situazione dalla più comica alla più drammatica, il cast annovera nomi importanti come Gerard Butler (Dane Jensen) e William Dafoe (Ed), interpretazioni magistrali anche dagli altri attori tra cui Gretchen Mol (Elise Jensen), Alison Brie (Lynn Vogel) e Alfred Molina (Vecchio Ingegnere).

REGIA: Mark Williams riesce a creare un contrasto affascinante tra quando il protagonista è al lavoro, immerso in quel mondo così freddo e spietato, e quando invece è a casa con persone che gli vogliono sinceramente bene. Il film esprime molto bene attimi comici e drammatici uniti a lunghe scene silenziose in cui sono i gesti e le posizioni dei personaggi a “parlare”.

LOCATIONS: Il film è girato interamente a Chicago di cui vengono mostrati gli edifici più belli della città.

COMMENTO: Sotto quasi ogni aspetto “Quando un padre” centra il bersaglio esagerando un po’ con i momenti drammatici finendo per risultare eccessivamente “strappalacrime”, tanta drammaticità tuttavia può anche essere giustificata data la situazione in cui si ritrovano i protagonisti. Il film riesce a rendere ogni momento credibile anche grazie alla magistrale interpretazione dei personaggi che si adatto tutti perfettamente al ruolo.

VOTO: 8

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.