sequel shining

Warner annuncia “Doctor Sleep”, il sequel di “Shining”

in Notizie da

La Warner Bros porterà al cinema “Doctor Sleep”, il noto romanzo sequel di “The Shining”, scritto da Stephen King.

Il progetto è in cantiere dal 2013, anno in cui la grande major riuscì ad aggiudicarsi i diritti del libro, commissionando ad Akiva Goldsman (sceneggiatore di “A Beautiful Mind”, “Io sono leggenda” e “Il codice Da Vinci”), la stesura dello script. Tuttavia il progetto non andò in porto e non se ne ebbe più notizia.

Spinta forse dal grande successo dello scorso anno di “It”, che ha incassato in tutto il mondo 700 milioni di dollari, a fronte di un budget di 35, risultando essere l’horror con il maggior incasso della storia del cinema, La Warner si è decisa a realizzare il film.

L’adattamento del romanzo di King questa volta è stato affidato a Mike Flanagan, che riscriverà la sceneggiatura di Goldsman, quest’ultimo ancora coinvolto in veste di produttore esecutivo.

Flanagan non è nuovo del mondo di Stephen King, infatti ha già diretto per Netflix l’adattamento de “Il gioco di Gerald”, thriller psicologico ben accolto dalla critica.

La storia del film sarà incentrata sul figlio del custode Jack Torrance, Danny, i cui traumi per gli eventi avvenuti nell’Overlook Hotel quando era bambino si ripercuotono sulla sua età adulta.

L’arrivo del film nelle sale è previsto per il 2019, senza tuttavia una data precisa.

Di seguito la sinossi del libro di King:

“Perseguitato dalle visioni provocate dallo shining, la luccicanza, il dono maledetto con il quale è nato, e dai fantasmi dei vecchi ospiti dell’Overlook Hotel dove ha trascorso un terribile inverno da bambino, Dan ha continuato a vagabondare per decenni. Una disperata vita on the road per liberarsi da un’eredità paterna fatta di alcolismo, violenza e depressione. Oggi, finalmente, è riuscito a mettere radici in una piccola città del New Hampshire, dove ha trovato un gruppo di amici in grado di aiutarlo e un lavoro nell’ospizio in cui quel che resta della sua luccicanza regala agli anziani pazienti l’indispensabile conforto finale. Aiutato da un gatto capace di prevedere il futuro, Torrance diventa Doctor Sleep, il Dottor Sonno. Poi Dan incontra l’evanescente Abra Stone, il cui incredibile dono, la luccicanza più abbagliante di tutti i tempi, riporta in vita i demoni di Dan e lo spinge a ingaggiare una poderosa battaglia per salvare l’esistenza e l’anima della ragazzina. Sulle superstrade d’America, infatti, i membri del Vero Nodo viaggiano in cerca di cibo. Hanno un aspetto inoffensivo: non più giovani, indossano abiti dimessi e sono perennemente in viaggio sui loro camper scassati. Ma come intuisce Dan Torrance, e come imparerà presto a sue spese la piccola Abra, si tratta in realtà di esseri quasi immortali che si nutrono proprio del calore dello shining.”

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.